La laguna di Venezia, conosciuta in tutto il mondo per i suoi canali, ospita le famosissime briccole, pali in legno di rovere utilizzati principalmente per l’ormeggio e per indicare le vie d’acqua, e che noi impieghiamo, recuperandole e valorizzandole, per la realizzazione di un particolarissimo parquet.

Immerse nell’acqua per un periodo di circa 20 anni, in seguito al quale vengono sostituite, le briccole sono costantemente sottoposte alle correnti e mangiate da particolari molluschi che nutrendosi di piccole sezioni del legno decorano la loro superficie con piccoli fori e striature.
Attraverso questo processo del tutto naturale, ciascuna briccola è unica e irripetibile, completamente diversa dalle altre ed in grado di assumere un aspetto originale e particolarissimo che la identifica quale parte di un grandissima mappa di cui non conosciamo la reale dimensione, anche se si stima che il numero di briccole nella laguna si possa approssimare intorno alle 60/90 mila unità.
L’amore per la storia e la tradizione delle città italiane hanno contribuito a far emergere l’idea di realizzare un pavimento in legno di briccole. Si tratta di un’operazione di preservazione, conservazione e riutilizzo di un elemento dal fascino millenario, che identifica il nostro paese in tutto il mondo e che si presta ad essere impiegato per la creazione di un prodotto assolutamente unico nel suo genere.
Per realizzare tutto ciò, il primo passo è caratterizzato da una lunga essiccazione naturale (non controllata) del legno che si conclude con lo stoccaggio in grandissimi spazi esposti costantemente agli agenti atmosferici, il secondo step prevede, invece, prevede un isolamento del legname in ambienti all’interno dei quali il processo di essiccazione viene controllato fino al raggiungimento del risultato finale: tavole opportunamente pulite e pronte per essere trattate dai maestri artigiani.
La straordinaria unicità del legno di briccola veneziana, sostato per anni all’interno delle acque dei canali della laguna, lo ha arricchito di lignina, carbonio e sale, da cui la caratteristica di essere inattaccabile dai microbi e quindi particolarmente adatto per la realizzazione di mobili e pavimenti.
Il nostro parquet di briccole è l’insieme di tutto ciò: è un pavimento originale e di carattere che racconta la storia del luogo in cui ha vissuto per anni simboleggiando tutta la tradizione veneziana e non solo. Si tratta di un prodotto eccezionale per la sua resistenza all’acqua ed all’attacco di agenti patogeni.
Grazie a tutto ciò la Maro Cristiani Srl ha realizzato due nuovi prodotti assolutamente unici nel loro genere proprio utillizando il legno delle briccole veneziane: le lamelle ultrasottili ed il parquet multistrato.