quercia toscanaAssociata al pregio del nostro marchio c’è la garanzia radicata nelle nostre terre di Toscana: ogni pavimento è curato fin dalla scelta della singola quercia, effettuando scelte in linea con il benessere della natura e dell’essere umano. La nostra quercia è BIO perché è un prodotto a basso impatto ambientale, seguito sul territorio per tutta la sua filiera.

LA PROVENIENZA:  Il bosco coltivato, con particolare attenzione al rapporto uomo-ambiente, dall’Azienda Agricola “La Fagianaia” di Peccioli situata nel cuore della Toscana. L’attenzione che prestiamo costantemente alla linfa della vita, il bosco, dal quale attingiamo e al quale restituiamo con consapevolezza; lo scambio è il rapporto che ci lega alle risorse naturali dei nostri boschi, fruizione corretta e conservazione dell’integrità, dell’esistenza.
Governare un bosco significa gestirlo attraverso forme selvicolturali diverse. Le due forme da noi utilizzate sono: governo a ceduo e governo ad alto fusto (fustaia); la differenza sostanziale è il tipo di riproduzione che si utilizza per la formazione delle nuove piante. Nella fustaia si utilizza la rinnovazione gamica da seme (favorisce una ricombinazione genetica), nel ceduo si sfrutta la riproduzione agamica (individui con lo stesso patrimonio genetico). Il nostro intervento è stato valutato positivamente dal Dott. Forestale Gianluca Pistoia.quercia con vista campi

Un bosco coltivato diventa un posto fruibile, può essere goduto dalle persone in piena sicurezza. L’intervento dell’uomo in quest’ottica apporta benefici al bosco e alla natura in generale.

In un bosco curato, senza vegetazioni secondarie e sterpaglie, si può passeggiare liberamente e scovare dei piccoli spazi in cui rilassarsi in piena sicurezza all’aria aperta e giovare del ritrovato contatto con il cuore della terra.

Scegliere un pavimento Maro Cristiani srl vuol dire scegliere una filiera certificata del prodotto che tiene conto della sostenibilità e la salvaguardia del territorio, scegliere una quercia toscana a norma ambientale.